Battello da Levanto per Portofino

Battello da Levanto per Portofino

Tipico villaggio di pescatori ligure, con le sue coloratissime case disposte a semicerchio intorno alla famosa Piazzetta, Portofino è diventata una delle mete turistiche più popolari al mondo, destinazione esclusiva per celebrità internazionali che amano passare le loro vacanze estive in ville da “Mille e Una Notte” o a bordo di lussuosi yacht attraccati nel piccolo porto.

Tra le attrazioni turistiche da non perdere spiccano la Chiesa di San Giorgio e il Castello Brown; ma soprattutto non esitate a concedervi un rilassante aperitivo vista mare! I prezzi sono generalmente piuttosto elevati (ad esempio 5€ per un caffè al bancone!), ma una volta ogni tanto ci si può concedere una giornata da star nel paese più chic della Liguria 😉

Una gita a San Fruttuoso e Portofino

Qualche tempo fa abbiamo pubblicato un post dandovi consigli per una bella gita di un giorno a Portofino e San Fruttuoso, ma se si preferisce passare solo poche ore a Portofino senza camminare né di prendere il treno, si può prendere il traghetto a Levanto.

Il battello per Portofino fa servizio solo in estate, dal 2 luglio al 31 agosto e solo due volte a settimana, il lunedì e il venerdì. Come il traghetto per Porto Venere e le Cinque Terre, anche questo parte dal pontile della Pietra, la piccola casa rosa sulla roccia all’estrema sinistra della spiaggia.

Oasi Hotel, Levanto - La Pietra

Il traghetto parte alle 10:20 e lascia due ore e mezza di libertà a Portofino oltre a includere un tour panoramico di San Fruttuoso prima di tornare a Levanto per le 16:50. Il biglietto costa 30 € e 15 € per i bambini fino a 11 anni e lo si può acquistare direttamente al molo 20 minuti prima.

Per più opzioni, anche partendo dal Tigullio, vi consigliamo di consultare il sito del relativo consorzio marittimo.

* Con cattive condizioni meteo-marine il servizio è ovviamente sospeso.

 

P.S. Sono stata a Portofino l’anno scorso nel periodo fuori stagione ed è stata una giornata davvero magica. Ecco com’è andata: Metti una giornata a Portofino