Il Festival delle Geografie a Levanto

Il Festival delle Geografie a Levanto

La terza edizione del Festival delle Geografie si terrà dal 11 al 14 aprile e avrà come teatro il borgo ligure di Levanto.

Geografia deriva dal termine coniato da Eratostene γῆ γραφία, ovvero descrizione della terra ed è tradizionalmente la scienza che studia la terra e tutti i fenomeni che la interessano. A Levanto nessuna delle sue sfumature e sfaccettature verrà tralasciata: geografia della terra, ma anche del mare, dello spazio e della mente.

The Geo Festival in Levanto

La terza edizione

Questa prima edizione è dedicata a Matteo Vinzoni, il noto cartografo settecentesco nativo della zona, e vedrà l’alternarsi di conferenze pomeridiane – presso l’auditorium dell’Ospitalia del Mare a Levanto – che ospiteranno grandi nomi delle geografie moderne e infine serate in prosa e musica. Un super programma insomma!

Il tema di questa stagione è l’utopia, come per “Storia in piazza” della Fondazione Palazzo Ducale di Genova, proseguendo il percorso e la divulgazione del grande geografo Massimo Quaini.

Il programma del Festival delle Geografie

* le conferenze si svolgono presso l’auditorium dell’Ospitalia del Mare a Levanto

11 aprile:

  • Cambiamenti climatici, parole e immagini – con Luca Onorato e Alessandro benedetti, alle 15

Menù geografico da scoprire, alle 20 presso l’Osteria Cantarana

12 aprile:

Escursione guidata o tour in barca al mattino.

  • Geografia & Economia – con Paolo Corti alle 15
  • Gestione produttiva dei beni culturali – con Valentina Fiore alle 16
  • Resilienza e cambiamenti del clima – con Luca Mercalli della Società Italiana di Climatologia alle 17
  • Semplifichiamo e applichiamo la fisica al quotidiano – con Sergio Giudici alle 18

Liguriani, luoghi evocati nel viaggio in musica – alle 21 presso la Chiesa di Sant’Andrea a Levanto

13 aprile:

Escursione guidata o tour in barca al mattino.

  • Imperi immaginari, parole e immagini – con Ferruccio Giromini alle 15
  • Turismi nuovi – con Eugenio Bordoni alle 16
  • Atlante delle storie – con Stefano Massini alle 17
  • Geopolitica: una Europa migliore – con Carlo dei Abbati alle 18

Moby Dick di H. Melville, diretto e adattato da Fausto Cosentino, con Vittorio Ristagno, Andrea Benfante e Paolo Dragoat, alle 21 presso il Casinò

14 aprile:

Escursione guidata o tour in barca al mattino.

  • Resilienza urbana – con Pierluigi Potenza alle 15
  • Cinema e Geografia – con Christian Nicoletta alle 16
  • Musica, insegnamento, economia, lavoro, cultura – con Alberto Macrì alle 17
  • Contro disuguaglianza e povertà – con Fabrizio Barca alle 18
  • Percorsi lenti – con Philippe Daverio alle 19
  • Ricerca nuovi linguaggi musicali – elettronica, con il Conservatorio Paganini di Genova – dalle 16 alle 21 in piazzetta de La Compera
  • Concerto del Conservatorio Paganini di Genova – ore 21 presso la Chiesa di Sant’Andrea a Levanto

A prestissimo con il Festival delle Geografie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: