Framura, uno dei borghi più belli d’Italia

« Framura quasi ferra mula, perché le vie sono aspre e sassose… »

1537, relazione per il cancelliere della Repubblica di Genova Jacopo Bracelli

Framura, piccola perla accanto a Levanto

Framura, un comune molto speciale, eletto tra i Borghi più belli d’Italia e tra Les plus beaux Villages de la Terre, è il comune che chiude la pista ciclo-pedonale vista mare che partendo da Levanto attraversa Bonassola.

In realtà però il comune non esiste o meglio, se arrivate e chiedete del borgo vi verrà spiegato che esiste solo dal punto di vista amministrativo e che nella pratica si tratta di cinque minuscole e incantevoli frazioni.

Dall’alto si trova per prima Castagnola, dove è possibile ammirare Deposizione di Luca Cambiaso custodita nella Parrocchiale di San Lorenzo per poi scendere a Costa, con la bellissima torre di guardia carolingia e la Pieve di San Martino.

Da qui una stretta mulattiera tra le tipiche e colorate case liguri porta a Setta, tra archi antichi, ormai desueti lavatoi in pietra e l’onnipresente mare. Dopo aver visitato la torre di guardia genovese del XV secolo e la Cappella di San Rocco, sempre lungo la stessa mulattiera, si raggiunge Ravecca, il piccolo borgo di origine medievale.

Scendendo ancora, in pochi minuti si arriva alla nostra preferita, Anzo. Prima di entrare nel borgo si passa per una piazzetta a strapiombo sul mare che è per me nella sua semplicità uno dei posti più belli della Liguria. Anche Anzo ha una torre di guardia genovese, sempre del XV secolo, e una minuscola cappella in stile neogotico dedicata a Santa Maria della Neve, patrona del borgo festeggiata il 2 agosto con processione tradizionale e fuochi artificiali sul mare.

Passeggiare per di qui è per me vivere la Liguria. Vicoli silenziosi, mulattiere vista mare, case color pastello, pini e ulivi che si alternano, profumo di erbe aromatiche e ginestra, gatti che prendono il sole sui gradini in ardesia, spiagge di ciottoli multicolore e scogli tutt’intorno.

Ottima occasione per visitare il paese in allegria è poi la Festa del Turista di fine agosto. Una camminata enogastronomica che merita assolutamente!

In spiaggia

La spiaggia libera del paese è una delle nostre preferite!  Per raggiungerla basta attraversare la stazione prendendo il sottopassaggio per ritrovarsi sulla spiaggia di Torsei, ora collegata alla spiaggia della Vallà da un sentiero che ricorda in tutto e per tutto la famosissima Via dell’Amore nelle vicine Cinque Terre.

Altra opzione è attraversare la breve galleria a sinistra della stazione e raggiungere così il suggestivo porticciolo e Punta dei Marmi.

I fondali sono cristallini e popolati da svariate specie marine, rendendo questa porzione di litorale un paradiso anche per chi ama le immersioni. Non esitate a chiedere per organizzare anche escursioni di questo tipo!

Pausa aperitivo

Come ogni gita che si rispetti, anche questa merita una pausa aperitivo vista mare 😉

Vi consigliamo l’ASD Agua, un piccolo chiosco sugli scogli, sede di un’associazione sportiva che organizza attività quali trekking e pesca sportiva. Ideale per spuntini e aperitivi a due passi dal mare.

Altra opzione, un po’ più chic, è L’Agave, un ristorantino aperto l’anno scorso sulla pista ciclo-pedonale. La vista dalla terrazza sul tetto è uno spettacolo e la selezione di vini degna di nota!

Come arrivarci

Si trova sulla linea ferroviaria Genova-La Spezia. Qui fermano solo alcuni treni regionali e la stazione di Levanto dista soli 7 minuti. Arrivati a destinazione, se non vi va di salire a pedi lungo la ripida scalinata, potrete poi usufruire del servizio minibus che porta alle cinque frazioni.

Altra opzione è usufruire dei nostri servizi per bikers e fare un giro in bici lungo la pista ciclo-pedonale sul lungomare o ancora fare una bella camminata lungo il sentiero SVA, sempre con vista mare!

Per maggiori informazioni circa eventi e ristorazione: info@framuraturismo.it

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Secure Booking - Best Exclusive Rate

Arrival

Departure

Coupon